Interregionali Cadetti. Monte di Procida 25/02/2018

Postato il Aggiornato il

Primo appuntamento agonistico per il Taekwondo nel 2018 con i cadetti B e cadetti A.  Tanti esordi nelle nuove categorie, molte conferme ed anche piacevoli sorprese, in quei di Monte di Procida (NA), domenica 25 febbraio 2018.

monteprocida

Partiamo dalla fine, ovvero dal tabellone finale che ha visto 12 medaglie su 16 partecipanti: 2 ori, 3 argento e 7 bronzi.

La gara era riservata alle categoria Cadetti B (nati nel 2007-2008) e Cadetti A (2004-2006). Per tutti i partecipanti è stato un esordio assoluto nelle nuove categorie in base all’età e di questi per molti è stato l’esordio assoluto in una gara di combattimenti.

Partiamo dai Cadetti B.

Davvero ottima la prova di Cristian Nerone, al debutto tra i Cadetti B (gialle -33kg), che dopo aver eliminato ai quarti un avversario davvero forte, recuperando uno svantaggio di otto punti, supera agevolmente la semifinale, arrendendosi solo alla finale più per la stanchezza fisica che per superiorità. Argento per lui.

Bronzi di carattere, quelli conquistati sempre tra i Cadetti B, da Nicola De Lucia (gialle -37 kg) che vince ai quarti al golden point, dopo essere stato in vantaggio per tutto l’incontro; si ferma in semifinali, per un solo punto di svantaggio, ribattendo colpo su colpo, ma anche per Nicola era il debutto nella nuova categoria. Debutto anche per Giuseppe Affinito, bronzo nella -45 kg cinture gialle, che ha ribattuto colpo su colpo contro un avversario di oltre 20 cm più alto e solo un calcio li differenzia nel risultato finale. Medaglia di bronzo anche per Biagio Morgillo, nella +57 kg cinture gialle, all’esordio assoluto in una gara di combattimento, impegnato nel primissimo combattimento della giornata. L’ultimo bronzo per i Cadetti B è andato ad Antonio d’Itollo nella -45 kg cinture verdi/blu. Non raggiungono il podio, ma ugualmente autori di prove di carattere fermandosi ad un passo dalle semifinali Giacomo Ventrone, Salvatore Di Giorgi, Vincenzo Valentino e Vincenzo Zimbardi.

Anche l’intera formazione dei Cadetti A ha partecipato per la prima volta in assoluto a questa nuova categoria di età. Ma proprio dai cadetti A sono arrivate le gioie maggiori. In primis con le due medaglie d’oro di Aldo Nuzzo, nella -57 kg rosse/nere, a conferma del titolo nazionale di giugno scorso (allora Cadetto B) e Angela Guida (-51 kg rosse/nere) già vicecampionessa italiana tra i Cadetti B nelle cinture verdi/blu, autrice di una finale gestita con calma e alla grande. Le medaglie di argento arrivano da Flavia Papirio (-55 verdi/blu) e Alessio Laudato (+65 kg cinture gialle), che all’esordio assoluto si ferma in finale contro un gigante insenso stretto, per altezza ma anche per bravura. Medaglia di bronzo, invece, per Luca Solimene ( -57 kg cinture gialle) e Michele d’Aiello (-49 kg cinture rosse/nere).  Quinto classificato Aldo Nerone nella categoria -45 kg verde/blu.

Giusto il tempo dei festeggiamenti, ma subito in palestra per allenarsi e preparare già i nuovi appuntamenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...