Interregionali Rosse/Nere 22/10/2017

Postato il Aggiornato il

Prima gara ufficiale della stagione: 4 atleti in gara, 3 medaglie (2 ori e un bronzo, come può leggersi di seguito). Inizia così la nuova stagione sportiva per l’Asd Athletic Lab – Team Renga. Dopo il torneo amichevole TROFEO COME TO NAPLES dello scorso 8 ottobre in quei di San Giorgio a Cremano, con 9 medaglie (2 ori, 2 Argenti e 5 Bronzi), si entra nel vivo della nuova stagione sportiva.

Una gara, quella di domenica 22 ottobre 2017, per certi aspetti molto particolare. Sicuramente dal lato morale. Gli atleti in gara, chi per un aspetto, chi per un altro, affrontavano la competizione con una motivazione importante. Aldo Nuzzo, giovane di stanza al Gaudello di Acerra, ma da sempre componente del Team prima a Cancello Scalo, ora a Santa Maria a Vico, da campione italiano in carica (Kim e Liù ultima edizione cinture verdi/blu), veniva iscritto per l’ultima volta tra i cadetti  B ora con le più esperte cinture rosse/nere. Conquista, per gli annali, un oro pur non combattendo a seguito dell’assenza dell’avversario sul quadrato.

E’ la maddalonese Martina Ferriello, a regalare le maggiori emozioni della serata. Martina veniva da più di un anno di tribolazioni in gara e momenti delicati fuori; cercava da questa gara, comunque potesse andare, il riscatto personale soprattutto in termini di prestazione. Martina era iscritta nella -68kg, categoria successivamente accorpata per scelte tecniche/organizzative alla +68 kg. Forse anche questo partire svantaggiata con un’avversaria più pesante l’ha spinta a cacciare fuori quel qualcosa in più che ella stessa cercava da tempo: grinta, passione, agonismo. Finale combattutissima, ma Martina sempre avanti. Al fischio finale Martina è oro e il pianto liberatorio allontana, oggi finalmente, il periodo buio.

E’ sanfeliciana la medaglia di bronzo. Arriva con Raffaele Grieco, da tempo assente dal podio dopo un ottimo 3° posto nazionale. Anche per Raffaele doveva essere una gara importante e così è stata. arriva al podio dietro un atleta da tempo in nazionale che trionfa in finale di scioltezza contro un altro bravo combattente (da juinior sempre a medaglia), piazzandosi a pari merito con un bronzo nazionale e più volte medagliato in tornei internazionali.

Ottima prova, infine, dell’unico atleta in gara senza medaglia Antonio Fraiese. L’atleta di Cancello Scalo, era lontano dai campi di gara da più di dieci anni, da quando si è arruolato nell’esercito prima, diventando carabinieri effettivo poi. Con tante difficoltà (è di stanza a Roma) trova il tempo per allenarsi raggiungendo spesso la troupe a Santa Maria Vico. Sfortuna volle che l’unico preliminare della giornata è il suo; sfortuna volle che l’atleta da affrontare è un pluricampione italiano. La tenacia e la grinta di Fraiese l’ha portato a disputare comunque un buon combattimento ma, per far capire chi affrontava, il suo avversario vince in semifinale per abbandono (lancio di spugna) dell’avversario, vince ancora la finale per manifesta superiorità (più venti punti) alla fine del secondo round.

Da buoni sportivi, l’obiettivo è già spostato in avanti e l’appuntamento è già fissato per le prossime gare.

img_6243 Aldo Nuzzo al momento della premiazione

img_6247

Martina Ferriello, oro nella +68kg cinture rosse juniores

img_6250Raffaele Grieco sul podio nella -80 kg cinture nere seniores accanto al 1° classificato, l’atleta Nazionale Ivan Scala e dietro al 2° classificato Luigi Valentino. A completare il podio, assente in foto, l’atleta di Scampia Pasquale Chinese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...